16 Mar 2016

La dinamizzazione: l’arte che attiva la vita delle sostanze.

0 Commenti

Nella natura e nel cosmo tutto è ritmo: il giorno e la notte, la settimana e il mese, le lunazioni, le maree, le stagioni.
Il ritmo sostiene la vita, ordina la memoria, crea dei collegamenti con le forze e con gli esseri della natura e dell’universo.

La dinamizzazione è un’arte attraverso la quale si introducono i ritmi cosmici nella sostanza.
Quando dinamizziamo, risvegliamo le materie prime e diamo loro una certa sensitività.

Le sottraiamo ai processi di invecchiamento terrestri dovuti alla forza di gravità, imprimiamo in loro una qualità cosmica, più strettamente legata ai processi luminosi e celesti, le avviciniamo alla vita.

La dinamizzazione è il processo che esalta al massimo grado la qualità e la funzionalità dei prodotti. Prendiamo ad esempio un infuso di fiori di Tiglio. Esso è composto da due parti, una materiale visibile detta principio attivo e un’altra non materiale, invisibile, che possiamo definire principio attivo di natura spirituale normalmente incatenato alla materia.

La dinamizzazione libera proprio questo principio attivo di natura spirituale. L’attività di quest’ultimo, sommata all’attività del principio attivo materiale, rende più buono il sapore dell’infuso di fiori di Tiglio ed eleva al massimo grado la sua efficacia.
Ricordiamo che la dinamizzazione e la diluizione sono i due cardini fondamentali attorno al quale ruota la preparazione dei rimedi omeopatici. Lo scopo della diluizione e della dinamizzazione è quello di elevare la sostanza verso una dimensione più vicina alla vita.

La diluizione raggiunge tale scopo disperdendo la sostanza nel solvente, la dinamizzazione raggiunge lo stesso scopo attraverso il ritmo.

I principi attivi di tutti i prodotti Argital vengono dinamizzati per elevare al massimo grado la loro efficacia. Argital ha elaborato un particolare metodo di dinamizzazione che richiede sempre e necessariamente la presenza dell’operatore.

[Vai a inizio pagina]
CHIUDI
CLOSE