31 Ott 2013

L’erba officinale di Viola tricolor

0 Commenti

E’ l’erba della Primavera, la vita che si rinnova. Efficace nella crosta lattea dei bambini, negli eczemi, nella pelle impura con foruncoli e acne, negli arrossamenti, nelle scottature, nelle dermatiti ribelli. Una delle piante di Ildegarda di Bingen.

E’ considerata la Pianta di Mercurio, che contiene il principio guaritore. Diversi importanti studiosi hanno esaltato le numerose virtù terapeutiche della Viola come Dioscoride, Galeno, Mesue, Santa Ildegarda, Rudolf Steiner. Secondo la Scuola medica Salernitana aiuta nelle cefalee post prandiali.

La Viola svolge la sua azione risolutiva poichè trasforma il fuoco che ristagna sotto la pelle e che determina disturbi come dermatiti ribelli del viso, collo, decolleté, eczemi, psoriasi, foruncoli, ulcere della pelle, pelle impura, prurito, acne, sfoghi cutanei, crosta lattea, esfoliazione spontanea della pelle delle mani. Ha una grande affinità col seno e con l’utero, infatti previene e combatte cisti e fibromi nel seno e i fibromi nell’utero, inoltre aiuta a far riassorbire le cisti alle ovaie.

Argital associa la Viola Tricolor con l’Argilla verde per rafforzarne l’azione.

[Vai a inizio pagina]
CHIUDI
CLOSE